SUL CATTIVISMO E SULLA DEMOCRAZIA DEI CLIC

| 0 comments

ANTONIO MEGALIZZI: Diego Andreatta, “Addio Antonio, figlio e cronista d’Europa” (Avvenire). SUL RAPPORTO CENSIS: Dario Di Vico, “Se l’Italia diventa cattivista” (Corriere della sera); Antonio Preiti, “Le radici del cattivismo italiano” (libertà eguale.it); Enrico Giovannini, “Fanno breccia i messaggi sbagliati, ma c’è una società civile che resiste” (Mattino). SUL GLOBAL COMPACT: Maurizio Ambrosini, “Noi assenti ingiustificabili” (Avvenire). SUL GOVERNO PENTASTELLATO: Raniero La Valle, “Salvini” (chiesa di tutti chiesa dei poveri); Mario Ajello, “La Lega diventa partito pigliatutto. Tremano cattolici, 5stelle e Berlusconi” (Gazzettino). Dario Di Vico, “Il partito del sì in felpa blu” (Corriere della sera); Antonio Gibelli, “Nella democrazia dei clic l’invito alla delazione” (Manifesto); Massimo Villone, “Le due debolezze del referendum propositivo” (Manifesto); Mario Segni: “Il referendum propositivo senza quorum è pericolosissimo” (intervista a La Stampa). Ernesto Galli Della Loggia, “5stelle, populismo senza qualità” (Corriere della sera); Sabino Cassese, “Parlamento svuotato” (Corriere della sera). Francesco Lo Dico, “Di Maio: sì all’autonomia del Nord” (Mattino); e la critica di Gianfranco Viesti: “La secessione dei ricchi che spacca il paese”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Lascia un commento

Required fields are marked *.