VIRGINIO ROGNONI: TORNARE A PARTITI VERI. E IL PD RIDISCUTE DI PRIMARIE

| 0 comments

“E’ il partito che deve tornare sulla scena politica, contro tutti i tentativi di espungerlo o di deformarlo nel ‘partito personale’, destinato a dissolversi con l’uscita di scena di chi ne era al comando” Così Virginio Rognoni in un denso articolo pubblicato dal Corriere della Sera: “Populismo e pragmatismo, insidie e stratagemmi di una democrazia in crisi”. Intanto nel Pd si discute di regolare le primarie. Ma come? Goffredo De Marchis, “Primarie, è già scontro nel Pd. Parisi: no al candidato unico” (Repubblica). Per Enrico Rossi, governatore della Toscana, “Primarie, la bozza va bene” (Repubblica). Vittorio Del Tufo, sul Mattino di Napoli, scrive: “La paura delle primarie”. Il politologo David Runciman si appella a un recupero di cura della politica: ne scrive Massimiliano Panarari su La Stampa (“I danesi stanno meglio dei siriani? Merito della politica”). E per Ugo Mattei, però, “Il cambiamento viene solo dal basso” (Manifesto).

 

 

 

 

 

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un commento

Required fields are marked *.