6 Febbraio 2021
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

Il tempo delle ciliegie: i diari di Bruno Trentin nell’eclisse della sinistra

6 Febbraio 2021
di Francesco Lauria

 

I primi diari, pubblicati nel 2017, furono deflagranti, pieni di riflessioni durissime, a volte unilaterali e anche discutibili nei giudizi sul sindacato. Questo secondo volume dei diari (1995-2006) è in realtà diviso in tre parti: due saggi introduttivi di Andrea Ranieri e Ilaria Romeo, la sezione centrale con i contributi tratti direttamente dai diari del leader della Cgil, un’ultima porzione con una scelta  di testi dello stesso Trentin (in parte inediti) che spaziano dagli anni cinquanta ai primi anni duemila.

Trentin pensa ad un lavoratore soggetto e non oggetto, persona e non macchina, un io ed un noi che mettono in campo la “potenzialità eversiva” della storia come campo aperto di possibilità. E’  un grande lascito per il sindacato tutto e per la sinistra italiana ed europea: la persona umana viene prima della classe.

 

Leggi tutto →

13 Febbraio 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

Riflessioni sui diari di Bruno Trentin

13 Febbraio 2018
di Sandro Antoniazzi

 

Nel giugno dello scorso anno, a dieci anni dalla morte, sono stati pubblicati i diari di Bruno Trentin, segretario generale della Cgil dal 1988 al 1994 (Bruno Trentin, Diari 1988-1994,a cura di Igino Ariemma, Ediesse, pp. 520). I diari sono relativi proprio al periodo in cui Trentin è stato segretario della Cgil, periodo nel quale si è assistito a un passaggio d’epoca (il crollo del comunismo, la fine dei partiti di massa, l’avvio della rivoluzione digitale…). In quegli anni Trentin si interroga con grande libertà e acutezza sui cambiamenti in atto e cerca di dare al sindacato un nuovo ruolo, meno ideologico, incentrato sui diritti, sulla partecipazione, sulla soggettività operaia.

Quella che pubblichiamo è una riflessione sul contenuto di questi diari, comparsa sul sito della Casa della Cultura di Milano ( le frasi riportare in corsivo nel testo sono tratte dai Diari di Trentin).

 

Leggi tutto →