“Per una Repubblica libera dalle armi nucleari”. Appello di moltissime associazioni cattoliche

| 1 Comment

Viene presentato ufficialmente il 2 giugno, per la festa della Repubblica, l’appello di una largahissimae significativa parte dell’associazionismo cattolico italiano l’appello “L’Italia ratifichi il Trattato Onu per l’abolizione delle armi nucleari“. Tra i firmatari, nell’ambito della rete c3dem, anche Luciano Caimi, per Città dell’uomo, e Fabio Caneri, per La Rosa Bianca. Ultimamente ha aderito tutta la rete c3dem, tramite il coordinatore nazionale Paolo Tomassone, presidente del Centro Ferrari di Modena. Aprono la lista dei firmatari Acli, Azione Cattolica italiana, Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, Movimento dei Focolari Italia, Pax Christi, Fraternità di Comunione e Liberazione, Comunità di Sant’Egidio, Sermig, Gruppo Abele, Libera, Agesci, Fuci, Meic. L’elenco comprende moltissimi volti del cattolicesimo italiano, fino alle associazioni dei teologi e delle teologhe e alle stesse Comunità cristiane di base.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

One Comment

  1. Ho aderito all’appello, arrivatomi dalla neocostituita “Casa della Pace” di Parma. Spero trovi presto una positiva risposta da parte dell’Italia.

Lascia un commento

Required fields are marked *.