DRAGHI, TRACCE DI POLITICA ESTERA. IL PD SECONDO GOFFREDO BETTINI

| 0 comments

Maurizio Ferrera, “I nostri anziani trascurati” (Corriere della sera). DRAGH E LA POLITICA ESTERAI: Stefano Folli, “La nuova politica europea di Draghi” (Repubblica). Francesco Verderami, “Europa e politica internazionale. La linea del premier convince (anche) i sovranisti” (Corriere). Francesca Sforza, “La linea Draghi traccia nuovi scenari. In gioco gli interessi nel Mediterraneo” (La Stampa). Paola Peduzzi, “Dittatori, collaboriamo” (Foglio). Le perplessità (serie) di Nathalie Tocci, “Draghi, Erdogan e la democrazia” (La Stampa). Esmahan Aykol, “E’ un regime totalitario. Nessuno ferma il sultano. L’Ue lo paga per i migranti” (intervista a La Stampa). Francesco Fasani, Tommaso Frattini e Massimo Taddei, “Turchia-Ue, un patto pagato dai profughi. E dalla stessa Ue” (lavoce.info). DRAGHI E I PARTITI: Paolo Pombeni, “Lo spiraglio di Draghi gela i bollenti spiriti” (Il Quotidiano). Lina Palmerini, “Draghi e i partiti: tre sfide con vista sul Quirinale” (Sole 24 ore). Giovanni Orsina, “Il labirinto di Salvini” (La Stampa). Claudio Cerasa, “Salvini, la fine del cattivismo” (Foglio). Goffredo Bettini presenta la sua visione del nuovo Pd: “Cari riformisti, basta tattichette. Il vero riformismo è lotta per l’uguaglianza” (intervista a Il Riformista). Federico Geremicca, “La ragnatela di Letta” (La Stampa). Marco Travaglio la vede così: “Il passante del Consiglio” (Il Fatto). INOLTRE: Federico Rampini, “I lavoratori di Amazoni negli Usa: no al sindacato” (Repubblica). Timothy Garton Ash, “La notte della Polonia” (Repubblica).   Maurizio Ambrosini, “Immigrazione uguale crescita” (Avvenire). Nicola Gratteri, “Ho sbagliato a scrivere quella prefazione” (intervista a Repubblica).

 

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un commento

Required fields are marked *.