25 Marzo 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

MATTARELLA: “L’ATTACCO DI PUTIN COLPISCE LE FONDAMENTA DELLA DEMOCRAZIA”

25 Marzo 2022

Un’ampia, equilibrata e lucida messa a fuoco della guerra condotta dalla Russia contro l’Ucraina di Emanuele Ranci Ortigosa: “Aggressione russa all’Ucraina. Non ci voltiamo dall’altra parte” (welforum) e l’illustrazione della posizione italiana, espressa da Mario Draghi fin dal 28 febbraio. Stefano Ceccanti, “Mounier e il suo discernimento. A volta bisogna scegliere tra mai più la guerra e mai più Srebrenica” (intervista di Pierluigi Mele per RaiNews). Il fermo messaggio di Sergio Mattarella al Congresso dell’ANPI: “L’attacco colpisce le fondamenta della democrazia“. Maurizio Ambrosini, “Profughi dall’Ucraina. Come accogliere responsabilmente” (welforum). Giuseppe Lorizio, “Kirill l’eretico e il documento dei teologi ortodossi” (Settimana news). Franco La Cecla, “La guerra ci cambia. Nel dolore viene il tempo dell’universalismo” (Avvenire). PROSPETTIVE: L’intervista di Volodymyr Zelensky a M. Molinari su Repubblica: “Il popolo ucraino stadi fendendo l’Europa intera. Ma servono aerei”. Manuel Valls, “Ue e Nato, è vicina l’ora delle decisioni difficili” (intervista al Corriere della sera). Salvatore Vassallo, “La guerra genera complotti e verità alternative, ma fa luce su alcuni punti fermi” (Domani). Emanuele Felice, “La risposta federale dell’Unione contro Mosca” (Domani). Federico Rampini, “Ora le illusioni sono cadute. La svolta della difesa europea” (Corriere della sera). La posizione “contro” di Donatella Di Cesare, “Il suicidio dell’Europa, le armi e il suo silenzio” (Il Fatto). Stefano Feltri,Soltanto l’embargo energetico può fermare il ricatto di Putin” (Domani). Sulle difficoltà a trovare un posizione europea comune sulla questione dell’embargo energetico scrive David Carretta: “Le crepe della Ue” (Foglio). Alessandro Barbera, “Draghi non si piega allo Zar: ‘L’Ue è divisa ma reagiremo” (La Stampa). I PARTITI, IL GOVERNO E LA GUERRA: Giuseppe Conte intervistato da La Stampa: “Le spese militari non sono la priorità. Il Movimento voterà no all’aumento”. Francesco Bei, “Putin fa ritornare i gialloverdi” (Repubblica). Lina Palmerini, “Le conseguenze del No alla spesa militare sulle coalizioni” (Sole 24 ore). Claudio Cerasa, “Dai vaccini a Putin, l’agenda della responsabilità si sposta a sinistra” (Foglio). IL PAPA E LA  GUERRA: Daniele Menozzi intervistato dal Manifesto: “Per fermare la guerra Bergoglio unisce Ucraina e Russia”. Riccardo Cristiano, “Francesco, l’unico credibile” (Settimana news). Andre Nazar sj, “Un conflitto che coinvolge anche la dimensione religiosa” (aggiornamenti sociali).

Leggi tutto →