Breve e sommessa riflessione sui risultati elettorali

| 1 Comment

di Leopoldo Rogante Agire Politicamente Puglia. Breve e sommessa riflessione sui risultati elettorali
Ora che “tutto è compiuto”, cari amici di C3dem, non so se a voi è così, ma a me resta un amaro in bocca insopportabile. Ripensando a tutte le elaborazioni mentali di tutti i nostri intellettuali di area o mezz’area che siano, che si sono concentrati a fare analisi, spesso negative, sul renzismo del PD e sulla sua così tanto “scellerata” politica, che poi , visti i risultati non lo era affatto, fomentando una diaspora che spesso si basava esclusivamente sull’antipatia per la persona e suoi metodi, in verità non del tutto condivisibili, ma che ha peccato nel non aver saputo indicare una alternativa seria e credibile a cui lavorare tutti
Ora tutto è compiuto e a me resta l’amaro in bocca. Se questo è l’epilogo di così tanto accanimento, ora è il momento dell’autocritica. Vogliamo aprire una riflessione seria (possibilmente mettendo da parte i destini personali) mettendoci intorno ad un tavolo per capire dove vogliamo andare, su quale futuro investire l’impegno di tanti cattolici democratici che hanno guardato al PD come naturale evoluzione intorno al quale scommettere insieme alle altre culture politiche che hanno fatto l’Italia? Oppure vogliamo lasciare l’Italia in mano ai populisti?
Leopoldo Rogante Agire Politicamente Puglia

( Chiedo scusa per averlo postato per sbaglio in altra discussione)

One Comment

  1. Aprire una riflessione “mettendosi intorno a un tavolo” è un ottima intenzione, a condizione che il tavolo abbia anche una dimensione virtuale, adeguata a una democrazia diretta che mostri di sapersi distinguere da quella messa in atto dai populisti.
    Volendo poter decidere “dove vogliamo andare” ci si può porre anche il problema di capire con quali strumenti la meta potrà ritenersi raggiungibile?
    Questo tipo di problema esula forse dalla proposta azione [di aprire una riflessione sui risultati elettorali]?
    Lo si potrebbe / dovrebbe proporre come azione “trasversale”?
    Luiigi Bertuzzi – cittadino in pensione

Lascia un commento

Required fields are marked *.