16 agosto 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

GIORGIO LA PIRA A QUARANT’ANNI DALLA MORTE

16 agosto 2017

I “Quaderni Biblioteca Balestrieri”, rivista semestrale della Provincia dei Frati Minori di Sicilia, pubblica un numero doppio di 300 pagine dedicato a Giorgio La Pira (1904-1977), con scritti (in parte inediti) di Marcello Badalamenti ofm, Giorgio Campanini, Piero Antonio Carnemolla, Massimo De Giuseppe, Fulvio De Giorgi, Grazia Dormiente, Santi Mattarella, Giuseppe Miligi, Vittorio Peri, Vittorio Possenti, Carmelo Vigna, Tatiana V. Zonova (qui il link all’intero numero della rivista). La Pira, scrive la redazione, “fu una persona eccentrica, e

Leggi tutto →

3 agosto 2017
by Forcesi
1 Commento

1 Commento

Liberismo e sciovinismo. “Il Foglio” di Claudio Cerasa

3 agosto 2017
di Nino Labate

 

Riceviamo dal nostro amico e volentieri pubblichiamo, pur ritenendo, certo, legittimi, ma eccessivi, i giudizi negativi sia sul profilo del quotidiano “Il Foglio” sia, soprattutto, sulla politica della Francia (il titolo è redazionale)

 

Claudio Cerasa, direttore del Foglio, è una persona intelligente. Quando vuole. Succede tuttavia che, più spesso di quanto possa sembrare, le persone intelligenti, una volta troppo sicure di sé, diventino proprio per questo precipitose. Facendo emergere contraddizioni e confusioni.

Leggi tutto →

3 agosto 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL SOCIALE NELLE COSTITUZIONI MODERNE. CONFRONTO TRA COFRANCESCO E ONIDA

3 agosto 2017

Dopo un articolo di Angelo Panebianco, sul Corriere della Sera, sull’opportunità di modificare la prima parte della Costituzione (“La Carta costituzionale e le difficili riforme italiane”) c’era stata l’immediata replica di Valerio Onida (“La Costituzione italiana garantisce i diritti sociali dei cittadini”). Ad essa aveva replicato il prof. Dino Cofrancesco su Il Foglio (“Caro Onida, una Costituzione dovrebbe ispirarsi a princìpi condivisi da tutti. I diritti sociali, invece, da sempre dividono”, 29 luglio). Il 2 agosto Il Foglio pubblica la replica di Valerio Onida a Cofrancesco: “Anche le libertà sacre possono essere contraddette dal voto democratico”.

Leggi tutto →

30 luglio 2017
by Forcesi
1 Commento

1 Commento

“La vanità della forza”. Aldo Moro, ragionatore politico fra il ’43 e il ‘45

30 luglio 2017
di Luigi Giorgi

 

Il profilo di Aldo Moro che emerge dal libro curato da Lucio D’Ubaldo e che raccoglie gli articoli scritti dallo statista pugliese su “La Rassegna” di Bari fra il 1943 e il 1945 (La vanità della forza. Gli articoli su “La Rassegna” di Bari (1943-1945), Eurilink, Roma 2016) è di assoluto livello ed interesse.

Già con incarichi di docenza in Università e di responsabilità nell’ambito dell’associazionismo cattolico, Moro si confronta con il difficile nel contesto della realtà dell’Italia del sud, con il nuovo mondo dei partiti democratici, con le speranze del rinnovamento e della ricostruzione democratica del paese.

Leggi tutto →

23 luglio 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

SONDAGGI. LA CULTURA DEL PD. ROMA E LA MAFIA. IL FISCO E LA SINISTRA

23 luglio 2017

SONDAGGI: Massimo Robotto, “Cresce FI, in calo Pd e 5 Stelle, il centrodestra unito al 35%” (Corriere). NOTE SUL PD: Sandra Zampa, “Siamo senza rotta, distanti dalla gente” (intervista al Quotidiano nazionale); David Bidussa, “Pd. Dov’è la cultura del partito?” (Sole 24 ore); Carlo Bertini, “Renzi prepara la maxi squadra Pd” (La Stampa); Stefano Folli, “Federalismo. Se il Pd rincorre la Lega” (Repubblica). A SINISTRA: Alessandro Trocino, “Il cantiere Pisapia e il rischio delle due liste” (Corriere). SULLA SENTENZA ROMANA che dà dure condanne ma toglie il reato di mafia Rosy Bindi prende posizione con due interviste: “La mafia a Roma? I giudici stavolta non hanno capito” (intervista all’Avvenire); “Roma è stata in mano ai mafiosi. Fate ricorso” (intervista a Il Fatto). DESTRA,  SINISTRA E FISCO: Laura Pennacchi, muove un dura critica alla proposta della flat tax (vedi qui): “Questione fiscale e investimenti pubblici. I nodi della sinistra” (Manifesto). Mentre Claudio Cerasa la considera un’ottima idea: “Idee per cambiare l’Italia” (Foglio).

Leggi tutto →

1 luglio 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

Ci ha lasciato Ettore Masina

1 luglio 2017

Il 28 giugno, a 89 anni, è morto Ettore Masina, giornalista de “Il Giorno”, per il quale seguì il Concilio, poi alla Rai, parlamentare indipendente nelle liste del Pci per dieci anni, fondatore della Rete “Radié Resh” per la solidarietà con i popoli oppressi. Su Vatican Insider de La Stampa lo ricorda Marco Roncalli (“La morte di Ettore Masina”) e, su un giornale di Viterbo, un suo compagno di scuola e amico (“Un borghese è passato per la cruna di un ago”). I funerali si sono svolti a Roma il 30 giugno.

Leggi tutto →